Come ristrutturare un appartamento anni 60

Nicola Spisso
  • Studi in Ingegneria Edile - Architettura

Ristrutturare un appartamento è sempre una bella sfida, soprattutto quando si tratta di un edificio non di nuova costruzione. In questa guida andremo a scoprire come ristrutturare un appartamento degli anni 60, analizzando quali lavori pianificare per renderlo perfetto per le proprie esigenze.

come-ristrutturare-appartamento-anni-60-8

Galleria foto ed immagini

Quando si decide di ristrutturare un appartamento datato ci sono una lunga serie di lavori che è bene mettere in conto. Non si tratta infatti di variare l’ambiente soltanto dal punto di vista estetico, ma di applicare una serie di interventi strutturali, per rendere il vostro futuro appartamento un luogo confortevole e sicuro.

Le case costruite negli anni 60 sono infatti molto diverse dalle costruzioni di oggi perché sono state create utilizzando tecnologie e materiali divenuti ormai obsoleti. Basti pensare ad esempio all’utilizzo dell’Eternit, un materiale che negli anni 60 era ampiamente utilizzato e che oggi è vietato dalla legge perché nocivo per la salute umana.

come-ristrutturare-appartamento-anni-60-11

Per ristrutturare al meglio un appartamento degli anni 60 bisognerà quindi fare i conti con una serie di possibili problemi strutturali che comporteranno una spesa iniziale notevole. Ovviamente ad incidere molto sulla spesa è la dimensione stessa dell’immobile, più grande sarà la casa maggiore sarà l’investimento necessario.

A questi costi bisognerà inoltre, aggiungere eventuali spese impreviste, legate alla manutenzione della struttura che negli anni potrebbe aver accumulato una serie di problemi che è ormai necessario risolvere. Chi decide di trasferirsi in una casa anni 60, dovrà quindi tenere in conto una serie di lavori che non riguardano chi sceglie una casa di nuova costruzione.

In questa guida andremo a scoprire tutti gli interventi necessari per riuscire a ristrutturare una casa anni 60 e andremo poi, ad analizzare anche quanto potrebbe costare portare a termine un’opera del genere.

come-ristrutturare-appartamento-anni-60-4

Come ristrutturare un appartamento anni 60: definire i lavori

Prima di dare il via ai lavori di ristrutturazione bisognerà ovviamente rivolgersi ad un professionista, per valutare con attenzione la necessità di svolgere interventi di tipo strutturale, in base alle condizioni dell’immobile stesso.

La prima cosa da tenere in conto, come precedentemente accennato, è l’eventualità che sia stato utilizzato Eternit. In questo caso bisognerà necessariamente procedere con dei lavori di bonifica e corretto smaltimento, obbligatori per legge.

Eliminare l’Eternit e smaltirlo nel modo corretto è un lavoro che soltanto professionisti del settore possono completare in modo corretto, vi consigliamo quindi di affidarvi a lavoratori esperti.

come-ristrutturare-appartamento-anni-60-6

Successivamente bisognerà rivolgersi ad un architetto, che dovrà aiutarvi a progettare gli spazi interni, pianificando gli interventi necessari alla ristrutturazione del vostro appartamento.

Le case anni 60, al contrario delle nuove costruzioni, non sono isolate nel modo migliore, per questo sarà necessario, molto probabilmente, procedere a lavori di coibentazione. L’impianto di riscaldamento, se presente, sarà probabilmente obsoleto e quindi dovrà essere sostituito con uno che abbia una migliore efficienza energetica.

Bisognerà poi valutare molto attentamente anche lo stato degli impianti, quello elettrico e quello idrico. Questo è molto importante per chi decide di trasferirsi in un appartamento risalente agli anni 60, quindi vi consigliamo di non saltare assolutamente questi passaggi.

come-ristrutturare-appartamento-anni-60-7

Sostituire il pavimento

Il vecchio pavimento delle case anni 60 deve essere spesso sostituito poiché le piastrelle utilizzate all’epoca, sono ormai fuori moda e spesso, dopo molti anni di utilizzo, sono rovinate e graffiate.

Per svecchiare la casa, nulla è importante quanto posare un pavimento di nuova generazione, donando magari uniformità all’intera casa.

Il pavimento può essere arricchito da lavori di insonorizzazione. Questo viene fatto per rendere meno fastidiosi eventuali rumori per i vicini, intervento fortemente consigliato nel caso in cui si viva in un condominio.

come-ristrutturare-appartamento-anni-60-2

Rifare gli impianti

Si tratta degli interventi più invasivi ma certamente più importanti per il comfort del vostro appartamento. Sia l’impianto elettrico che l’impianto idrico sono di importanza fondamentale per la vostra casa e sarà necessario evitare di trascurarli.

Sarà molto probabilmente, necessario mettere a norma gli impianti. Bisognerà poi decidere dove inserire gli attacchi in cucina e nel bagno, scegliere il posizionamento dei vari punti luce e delle prese elettriche, all’interno di ogni stanza.

come-ristrutturare-appartamento-anni-60-3

Sostituire gli infissi

Come detto uno dei problemi principali degli edifici anni 60 è rappresentato dall’assenza di un adeguato sistema di isolamento termico. I soffitti sono spesso più alti del solito e rendono gli ambienti della casa ancor più freddi.

Sarà quindi, necessario procedere con interventi di coibentazione ed isolamento per migliorare l’efficienza energetica dell’appartamento. Per coibentazione si intende la creazione di un cappotto termico posto sull’edificio, con lo scopo di isolarlo termicamente.

Sarà inoltre necessario procedere alla sostituzione dei vecchi infissi in virtù di modelli più nuovi, capaci di tenere fuori il freddo causato dalle intemperie. Completando questi interventi sarà possibile avere un miglior rendimento energetico per la propria casa e quindi, andare incontro a bollette meno salate.

come-ristrutturare-appartamento-anni-60-10

Climatizzazione

Molto importanti sono anche i lavori di climatizzazione. Per vivere al meglio un appartamento anni 60, sarà infatti necessario installare un nuovo climatizzatore.

Nel caso in cui nell’edificio sia presente un impianto di condizionamento obsoleto sarà possibile procedere alla sua sostituzione.

come-ristrutturare-appartamento-anni-60-5

Ristrutturare un appartamento anni 60: quanto costa?

In molti si chiedono quanto costi ristrutturare un appartamento anni 60. In media i costi sono piuttosto alti e si aggirano tra i 600€ e i 1000€ a metro quadro.

Questa cifra varia molto ovviamente in base agli interventi che è necessario portare a termine ed alla qualità dei materiali che si sceglie di utilizzare.

come-ristrutturare-appartamento-anni-60-9

Come ristrutturare un appartamento anni 60: foto e immagini

Ecco una galleria fotografica dedicata a come ristrutturare un appartamento anni 60.