Come arredare un angolo della sala

Vuoi sorprendere i tuoi ospiti o cambiare un po’ le cose in salotto? Con i nostri suggerimenti, scoprirai come arredare un angolo anonimo della sala da pranzo. Quale delle 5 soluzioni sarà più adatta a te? 

come-arredare-angolo-sala1

Le soluzioni per arredare con pochi e semplici oggetti un angolo della sala da pranzo, sono davvero tante. In questo articolo ti parleremo delle nostre preferite, che abbracciano diverse esigenze e prevedono diversi budget di spesa. Alcuni, davvero piccolissimi.

Sei ami il design d’interni e non vedi l’ora di arredare quell’angolino un po’ anonimo – e magari sorprendere gli amici che ti fanno visita o ritagliarti una spazio tutto per te – segui uno dei nostri 5 suggerimenti per creare zone relax, creative, ludiche. Quali sono le altre 3? Vediamolo subito.

come-arredare-angolo-sala-2

1. La biblioteca ad angolo

Se ami leggere, avrai una casa piena di bellissimi libri e riviste! Con il tempo, però, questo tuo hobby può diventare un problema, seppur molto interessante. Se lo spazio nel tuo mobile libreria scarseggia da un po’, crea un nuovo angolo per riporre i tuoi libri. Nei negozi di mobili oppure in quelli online puoi acquistare delle mensole da fissare alla parete con l’aiuto di un trapano. Dovrai prendere anche stop e viti se non sono forniti.


Leggi anche: Come rendere vivibile la sala da pranzo sterile

Se non hai voglia di fare buchi nel muro o non hai una mano esperta nei lavori fai-da-te, puoi optare per una soluzione più boho-chic e posizionare a terra i tuoi libri, magari insieme ad una lampada. Nella galleria immagini che trovi in fondo all’articolo, abbiamo inserito un esempio in questo senso.

Un pro tip? Per rendere ancora più particolare il tuo angolo libreria, puoi disporli in base al colore delle copertine, invece che nel classico ordine alfabetico. Vedrai che l’effetto finale sarà un arcobaleno di tinte e la tua libreria catturerà lo sguardo degli ospiti come un quadro.

come-arredare-angolo-sala-3

2. Un angolo ufficio o per liberare la creatività

In questi mesi, la nostra sala da pranzo è diventata palestra, poi tea room, poi ufficio e poi tante altre cose. Lo smartworking (o home working, o telelavoro), infatti, ha creato una nuova esigenza: quella di avere uno spazio per concentrarsi e lavorare da casa in maniera efficiente. Se svogli un lavoro con il computer portatile ed il telefono, uno spazio piccolo ti basterà.

Dopo aver preso le misure, puoi acquistare una scrivania ad angolo, oppure puoi spostare un tavolo che già hai nel corner che vuoi arredare. In entrambi i casi, ti consigliamo di acquistare anche una sedia da ufficio per avere il massimo comfort e non rovinarti la schiena. Online puoi trovare diversi modelli di colore. Aggiungi una bella lampada da tavolo, qualche foto alla parete, e la cancelleria di cui hai bisogno, ed il gioco è fatto!

Finito il lavoro, e messo da parte il computer, questo spazio potrai trasformarlo in un angolo-studio per gli hobby più creativi. Per esempio, che ne dici di allentare la tensione e lo stress con gli album da colorare per adulti?

come-arredare-angolo-sala-4

3. L’angolo bar nella tua sala


Potrebbe interessarti: Arredo per l’estate

Questa è sicuramente una delle soluzioni più gettonate e a cui avevi pensato anche tu. Anche a noi piace tanto! Puoi creare un angolo bar installando un’isola, simile a quelle che si usano in cucina. Oppure puoi acquistare, nei negozi di arredamento, proprio la consolle-bancone da angolo bar.

Sulla parete, puoi montare delle mensole per riporre bicchieri e bottiglie: fai in modo che le mensole siano abbinate al bancone, oppure crea una palette colori che può stare bene anche con il resto dei mobili della sala da pranzo.

Per aggiungere dei dettagli al tuo angolo bar, puoi acquistare delle insegne al neon, una lavagna su cui potrai scrivere i cocktail che puoi preparare e degli sgabelli. Inizia subito ad allenarti: “Prego, chi vuole ordinare?”.

come-arredare-angolo-sala-5

4. L’angolo più verde della sala

Hai il pollice verde? Perché per questo suggerimento è (quasi) fondamentale! Se leggi riviste di settore, siti come il nostro, o segui sui social profili che si occupano di arredamento, saprai benissimo che quello di utilizzare le piante per arredare la casa è uno dei trend del momento. Ed è anche la soluzione (particolarmente economica) migliore per le case e per gli angoli più piccoli.

Se non sei esperto, ti consigliamo di acquistare le piante da un fioraio, o in un vivaio, perché potrai farti consigliare su quali prendere, in base a quanta luce arriva in nell’angolo della sala che vuoi abbellire. Questo perché, come sai, per le piante l’acqua e la luce sono vitali.

Puoi creare una composizione oppure scegliere una sola pianta. In quest’ultimo caso, acquista una pianta che si sviluppa in altezza per riempire al meglio lo spazio. Il tuo corner verde darà una nuova aria all’intera stanza.

come-arredare-angolo-sala-6

5. La luce in fondo all’angolo

Un’ultima soluzione, semplice ma d’effetto – e che può rientrare anche nel budget più piccolo – è quella di acquistare una bella lampada da terra. Di solito gli angoli della sala da pranzo, soprattutto se in corrispondenza di pareti prive di finestre, sono piuttosto bui. Con un acquisto furbo come questo, riuscirai ad illuminare e riempire lo spazio che non ti piace.

Puoi scegliere una bella lampada di design ad arco, una da tavolo da sistemare su un mobiletto, oppure acquistarne una molto semplice ma d’effetto come quella neon. Quest’ultimo tipo è particolarmente adatto per le sale da pranzo arredate in stile moderno e minimal. In commercio, se ne trovano di molte varianti di colore. Insomma, le opzioni sono davvero tante: ora non ti resta che fare ricerca nel tuo negozio preferito.

come-arredare-angolo-sala-7

Come arredare un angolo della sala: foto e immagini

Sara Moccia
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Arredo e Design
Suggerisci una modifica
Commenti Espandi

Lascia una risposta

Accedi per lasciare un commento.