Color tortora: 7 arredi da copiare

Come si può abbinare il tortora in casa? Quale tipo di arredo esalta meglio questo colore neutro, ma anche particolare? Vediamolo insieme in questo articolo.

Il tortora è un colore che sta trovando il suo posto negli arredi moderni come sostituto di tinte più convenzionali quali il bianco, il grigio e il beige. Appartenente alla famiglia dei toni neutri, la sua fortuna è quella di sapersi adattare a diversi stili e diversi arredi, dai più contemporanei ai classici.

Il tortora nasce come un mix tra il grigio e il marrone, motivo che lo rende perfetto abbinato a questi due colori. Dalla camera da letto alla cucina, non vi è un solo ambiente della casa che non risalti grazie a questa tinta così elegante e neutra.

In questo articolo vedremo quindi 7 idee di arredi da copiare, come esaltarla in ogni stanza, dalle pareti ai mobili e persino nei complementi di arredo. Scopriremo quali colori abbinare per uno stile impeccabile e sempre sofisticato che non stanchi dopo poco tempo.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

1. Tortora in camera da letto

La camera da letto è una zona notte che richiede toni delicati e neutri, ideali per riposare la mente già prima del sonno. Tra queste non possiamo che menzionare il tortora. Usato sulle pareti aiuta a conciliare il riposo, negli arredi e nei tessuti dona eleganza all’ambiente.

È il colore perfetto per uno stile contemporaneo, ma anche shabby o country chic. Il trucco sta nel saperlo abbinare. Per il primo caso opteremo per un mobile tortora lucido in contrasto con pareti bianche, nel secondo sono perfetti i tendaggi e la biancheria da letto che richiamano questa tinta, mentre per il country chic non possiamo che scegliere un arredo legno nella tonalità tortora.

2. Tortora in cucina

La cucina è uno degli ambienti della casa più vissuto e per questo, tra quelli in cui si presta particolare attenzione al momento dell’arredo. Qui i colori neutri sono indicati per favorire un’idea di luce e di spazio e il tortora torna utile per questo scopo.

Un piano da lavoro color tortora è ideale per chi desidera contrastare le tonalità scure scelte per tavoli e sedie di una cucina moderna. Se invece, si desidera un ambiente stile shabby non si può che optare per un arredo in legno color tortora con effetto macchiato.

3. Tortora in soggiorno

Per rendere il soggiorno una zona elegante e rilassante non possiamo che scegliere il tortora per il nostro arredamento. In un ambiente piccolo possiamo utilizzarlo sulle pareti come sostituto del grigio per ottenere un effetto più luminoso e accostarlo ad arredi dai colori dei metalli, ma non perderà la sua raffinatezza neanche nell’arredo.


Potrebbe interessarti: 12 soluzioni da copiare per sfruttare le nicchie

Un divano o una poltrona color tortora sono perfetti sia per uno stile contemporaneo che per uno stile shabby. L’eleganza del colore si trasmette anche attraverso un tappeto di grandi dimensioni, abbinato ad arredi dalle tonalità neutre.

4. Tortora in bagno

Il bagno non è esente dalla scelta del tortora. Anche qui questo colore riesce ad esaltare gli arredi e rendere la stanza un luogo rilassante e piacevole. Può essere utilizzato per tinteggiare le pareti o per le piastrelle se desideriamo un ambiente più contemporaneo, o nell’arredo per uno stile classico.

Anche i complementi di arredo hanno la loro rilevanza. Possiamo infatti, scegliere lampadari o anche contenitori per saponi in color tortora per creare un distacco raffinato in caso di arredi dai colori rosa cipria o con piani in marmo.

5. Abbinare il tortora al bianco

Uno degli abbinamenti più facili e di effetto è il tortora con il bianco. Caratteristico di tutti gli stili, permette di donare subito luminosità all’ambiente che stiamo arredando. Il connubio si presta bene per far risaltare tutto il mobilio scelto nella stanza, sia che si decida di utilizzare il tortora per le pareti e il bianco per l’arredo sia nel caso opposto.

Questa è una combinazione perfetta anche in caso di stanze dove è presente il parquet, di solito difficile da coniugare con gli arredi e i colori delle pareti. Può essere utilizzato indipendentemente dallo stile scelto proprio grazie alla sua versatilità.

6. Abbinare il tortora al nero

Più grintoso ma sempre raffinato, è l’abbinamento del tortora con il nero, perfetto per gli stili moderni e contemporanei dove si intende far risaltare le linee delicate dell’arredo. La combinazione ideale è quella di pareti color tortora che contrastino con il mobilio scuro.

Questo tipo di abbinamento ci permette di osare anche in ambienti di dimensioni ridotte. Il colore chiaro e neutro delle pareti provvederà infatti a ricreare un effetto spazioso e luminoso che ci permetterà di osare con la tinta scura, senza che questa renda l’ambiente opprimente.

7. Abbinare il tortora al legno

Uno degli abbinamenti più fortunati del tortora è quello che lo vede accostato al legno. Qualsiasi sia la tonalità scelta, questa verrà esaltata dal colore neutro che contiene in sé qualche sfumatura del marrone. Come abbiamo già visto il tortora è perfetto sulle pareti in una stanza con il parquet, ma negli ambienti dallo stile classico può essere abbinato anche nell’arredo.

Un mobilio in legno più scuro, in contrasto con pareti o tessuti tortora, si presta bene per lo stile country chic. Se invece desideriamo un ambiente shabby non possiamo che abbinare un legno chiaro, magari in una tonalità avorio.

Color tortora, 7 arredi da copiare: immagini e foto

Abbiamo visto quanto il tortora possa essere un colore facile da abbinare e come riesce a donare eleganza ad ogni ambiente della casa. In questa galleria di immagini vediamo 7 esempi da riprodurre.

Fabiola Criscuolo
  • Titolo di studio: Laurea Magistrale in Scienze Politiche
  • Autore specializzato in Arredamento, Design
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi seguire le novità in tema di casa, design, vedere le migliori idee per arredare, dipingere e tanti altri contenuti originali. Registrati gratuitamente alla nostra newsletter.