Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo

Piccole regole e accorgimento per mettere in pratica l’antica filosofia Feng Shui all’interno dell’ambiente domestico, specialmente nella stanza da bagno. Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax che tengono conto di collocazione, esposizione, colori, materiali, illuminazione e decorazioni, per un’oasi di benessere interiore.

Galleria foto ed immagini

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

L’antica filosofia Feng Shui è la protagonista indiscussa dell’arredo bagno. Se volete creare un ambiente in cui favorire il benessere di corpo e mente, una zona in cui l’energia circoli in modo positivo e va a influenzare positivamente la quotidianità, non potete certo perdervi i consigli per arredare un bagno in stile Feng Shui.

Materiali, colori, collocazione, esposizione e soprattutto quali accessori e decorazioni sono permessi in un bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax da cui prendere spunto per arredare con stile e avere in casa una stanza in cui le energie stiano in perfetto equilibrio.

Nonostante questa antichissima arte abbia più di 3000 anni, molti interior designer cercano di organizzare lo spazio seguendo il flusso di energia Qi per neutralizzare ogni negatività.

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

1. Collocazione bagno in stile Feng Shui

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

Come ogni altro ambiente domestico, anche il bagno deve trovare collocazione in una posizione precisa all’interno della casa. Il suo esatto posizionamento viene scovato dagli esperti del settore per mezzo di una bussola e una mappa bagua, avendo cura di identificare il centro della casa. Il bagno dovrà avere corrispondenza a Nord, con varianti a Est e ad Ovest, traendo energia dall’elemento naturale Acqua.

Qualora non sarà possibile orientare in maniera precisa il bagno in queste direzioni, cercate di non collocarlo in corrispondenza della cucina. L’elemento Fuoco potrebbe creare conflitto, pertanto è bene che i due ambienti non abbiano elementi in comune, neanche una parete divisoria.

2. Colori per bagno Feng Shui

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

Quali colori scegliere per un bagno Feng Shui? Tenete presente che il colore è un elemento importante di armonizzazione, si deve fondere con gli elementi propri dell’ambiente. Solo così si crea un flusso costante di energia positiva che farà da barriera ai conflitti.

L’elemento Acqua è quello cardine e quindi deve essere rappresentato con le gradazioni di blu, grigio, nero, verde, bianco e azzurro. È consentito usare il marrone in tutte le sue sfumature, mentre sono vietati i toni rosso, arancio e giallo. Creano troppo conflitto con l’elemento Fuoco.

3. Bagno stile Feng Shui: materiali

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

Il legno è uno dei materiali più apprezzati nella filosofia Feng Shui in quanto è naturale, oltre che avere delle linee sinuose. Anche la ceramica e le pietre naturali sono permesse in quanto bilanciano l’effetto dell’Acqua, essendo elemento Terra e aiuteranno anche a scegliere i migliori contrasti di colore.

Infine, le piastrelle, specialmente di colore chiaro, potranno richiamare le onde e lo scorrere dell’acqua. Anche il vetro è permesso, come ad esempio negli specchi o nel paraschizzi vasca/box doccia.

4. Arredi per bagno in stile Feng Shui

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

Oltre ai materiali che si avvicinano alla natura, anche gli arredi hanno la loro importanza, più che altro per le forme. Scegliete forme arrotondate per sanitari, lavabo e soprattutto per la vasca da bagno. In alcuni bagni, per mancanza di spazio, ci sarà la doccia con un box in vetro.

Così si evitano ingorghi nella circolazione dell’energia positiva. Una delle regole cardine della filosofia orientale è separare, anche idealmente, i sanitari dal resto del bagno.

5. Specchi e Feng Shui in bagno

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

Gli specchi nella dottrina Feng Shui, per la loro capacità di riflettere, sono considerati amplificatori di energia. Pertanto, sono importantissimi ed è buona regola posizionare questi accessori in direzione delle tubature.

Deve riflettere la parete, ma non i sanitari direttamente. Optate per grandi specchi soprattutto se l’ambiente è piccolo, o sennò via libera a soluzioni più semplici e di dimensioni contenute, basta che siano anche funzionali.

 6. Piante in un bagno Feng Shui

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

Tra le decorazioni non potevano mancare le piante, elementi che trasmettono vita e che rinforzano il legame con la natura. Sono ottime anche come separatori di ambienti oltre che per ricreare un bosco verde e arioso, ma al contempo rilassante. Essendo un ambiente umido, cercate di optare per delle piante resistenti all’umidità.

7. Bagno stile Feng Shui e luce

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

L’illuminazione è importante per ogni ambiente casalingo, ma per un bagno Feng Shui determina il successo del progetto. Prediligete e valorizzate la luce naturale, deve essere abbondante. Via libera al bagno finestrato, utile anche per una buona circolazione dell’aria.

Certamente, non si può vivere senza la luce artificiale, specialmente di notte. Pertanto, cercate di studiare bene i punti di illuminazione e optate per lampadine a luce calda, la quale favorisce il rilassamento e il benessere interiore.

8. Candele e Feng Shui

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

Anche se sarebbe uno strappo alla regola, le candele sono molto apprezzate in bagno. La filosofia Feng Shui impedisce il conflitto tra elementi, quindi Fuoco e Acqua non dovrebbero coesistere. Tuttavia, le candele sono una decorazione con doppia funzione.

Scegliete le candele profumate per deodorare l’ambiente anche da spente, mentre se sentite la necessità di inserire l’energia del Fuoco per avere un momento di benessere, potrete posizionarle da accese intorno alla vasca o su dei ripiani.

Se sono candele profumate con oli essenziali naturali, diffonderanno una fragranza che favorirà la meditazione, il relax e la riflessione, per avere un momento tutto per voi.

Bagno in stile Feng Shui: 8 idee relax

Galleria idee e foto bagno Feng Shui

Che si tratti del tuo bagno, o di un altro ambiente domestico il Feng Shui può migliorare lo spazio nutrendo corpo, mente e anima. Se volete altre idee relax e prendere spunto per rinnovare il vostro bagno, consultate la nostra galleria immagini, ma ci sono delle accortezze per seguire al meglio il filone e avere molta più energia positiva.

La prima è chiudere il sedile WC. Non solo per igiene, in quanto la funzione è scaricare i nostri rifiuti, bensì per non disperdere acqua. E non è sbagliata come filosofia, in quanto tenere chiuso il WC riduce l’umidità e il proliferarsi di muffe e funghi.

Anche la porta del bagno deve essere chiusa per non disperdere l’energia, inoltre, aiuterà a ridurre al minimo la possibilità che un buon Chi fluisca lontano. O per nascondere il gabinetto, in modo da non poterlo vedere direttamente per questo motivo.

Oltre a pulire e riordinare frequentemente l’ambiente e cambiare gli asciugamani regolarmente, cercate di fare decluttering. Spesso in bagno c’è un accumulo di cosmetici, medicinali, articoli da toeletta, saponi, detergenti viso e corpo e altro.

Questi prodotti hanno una data di scadenza ben precisa, quindi anche se a malincuore, è bene lasciar andare tutto quello che è scaduto. In primis, potrebbero innescare una reazione allergica alla pelle, inoltre a livello Feng Shui, ciò che si accumula influisce sullo stato di benessere e sulla salute, anche se non si usa quel dato prodotto od oggetto. E, parlando chiaro: se non lo usate, vuol dire che non vi serve giusto?