Arredo per il riposo e relax quotidiano d’estate: 4 benefici e vantaggi

Lorenzo Renzulli
  • Dott. in Conservazione dei Beni Culturali

Avere tempi e spazi da dedicare al riposo, e più in generale al relax, è sempre qualcosa di molto importante per il proprio benessere psicofisico e, se possibile, lo diventa ancora di più in estate. I mesi più caldi, che poi sono in genere anche quelli delle ferie, sono perfetti per rilassarsi un po’. Ma come? E quali sono i benefìci ottenibili? Scopriamolo!

Galleria foto ed immagini

Arredo per il riposo

Per riposare bene e ritagliarsi piccole oasi domestiche all’insegna del più totale e profondo relax i giusti arredi hanno un ruolo assolutamente prioritario, ma non sempre sarà facile individuarli e sceglierli al meglio. Per il nostro relax estivo quotidiano potremo prevedere, ad esempio, comodi mobili da giardino o terrazzo, ma le opzioni sono anche altre e nessuna andrà sottovalutata o scartata a priori.

Arredo per il riposo

1. Lettini e sdraio per il relax estivo

Arredo per il riposo

Lettini prendisole o sdraio, di varie forme e dimensioni, da posizionare a bordo piscina o in un angolo ombroso di un giardino o un terrazzo, sono ottimi per schiacciare un pisolino o per rilassarsi sfogliando una rivista e sorseggiando una bibita ghiacciata.

C’è chi pensa che questo genere di mobili sia sempre poco curato ed elegante, ma in realtà oggi sono presenti sul mercato mobili e accessori da esterno estremamente raffinati, con un design curato nei minimi dettagli e assolutamente attuale, in grado di intercettare i gusti anche dell’utenza più esigente.

I mobili da giardino non sono di serie b, ma possono dialogare spesso anche alla pari con quelli scelti per l’interno della casa e, senza dubbio, rendono gli esterni molto più abitabili, belli e completi. Comode sedute o lettini sono perfetti per prendere il sole, per riposarsi e rilassarsi, tutte attività tipicamente estive che si possono svolgere senza assolutamente rinunciare ad un po’ di stile.

2. Scegliere l’amaca per il riposo e il relax d’estate

Arredo per il riposo

Una bella amaca è nell’immaginario collettivo praticamente un sinonimo di relax, in particolare nella stagione estiva. Si tratta di un arredo molto semplice che può contribuire, con una spesa contenuta e un’installazione facilissima, a cambiare in profondità il volto di un esterno o, volendo, anche quello di un interno.

Se si pensa che per godere del relax che solo un’amaca sa dare servano necessariamente degli alberi a cui legarla, è decisamente venuto il tempo di ricredersi. Ci sono amache con strutture autoportanti, utilizzabili sia in giardino che dentro casa.

Un’amaca è un modo originale, informale e giovane per riposarsi dopo pranzo o fare dei piccoli break dal lavoro. Posizionata all’interno, permette di riposare, complice magari anche la presenza dell’aria condizionata; all’esterno, se si ha la fortuna di avere qualche albero o in alternativa un ombrellone o una tettoia che creino una zona d’ombra, sarà altrettanto godibile, anche nei giorni più caldi dell’anno.

3. Salottini da esterno, per socialità e relax

Arredo per il riposo

Oggi non è assolutamente qualcosa di raro trovare sul mercato dei salottini da esterno a buon prezzo, che si possano posizionare in giardino o magari a bordo piscina e offrano un design molto curato e gradevole, oltre al massimo comfort. Spesso sono addirittura più comodi e ancor meglio accessoriati di quelli da interno e regalano delle esperienze veramente memorabili.

Se si investe su mobili di qualità si avranno prodotti capaci di durare a lungo, anche se esposti per mesi a sole, intemperie, schizzi d’acqua e altre sollecitazioni tipiche dell’estate. Non solo un bel salottino, posizionato ad esempio a bordo piscina, diventerà un’autentica oasi di relax, ma anche un punto di incontro e aggregazione importante per bei momenti da passare con la famiglia o gli amici più cari.

4. I vantaggi di riposare bene

Arredo per il riposo

Viviamo in un’epoca complessa e spesso davvero frenetica, scandita in molti casi da ritmi incalzanti che poco si adattano a quelli fisiologici. Non siamo dei robot, non possiamo pensare solo al lavoro e ai mille impegni della quotidianità, abbiamo bisogno di momenti da dedicare al riposo.

Rilassarsi un po’, in particolare in alcuni periodi, come quello estivo, non significa perdere tempo, ma ricaricare le batterie per poi tornare ad essere ancora più produttivi. Chi riposa bene nota rapidi miglioramenti nelle sue condizioni psicofisiche con riscontri che, come è facile immaginare, saranno molto positivi sul lavoro e sui vari altri aspetti della vita.

Pensare agli arredi della propria casa riflettendo a dovere su quanto sia importante lo spazio dedicato al riposo, ci aiuterà a creare ambienti più confortevoli, migliorando la qualità della nostra vita. A volte rallentare un po’ ci fa vedere le cose con maggiore chiarezza e questo è un vantaggio che non andrebbe assolutamente sottovalutato.

Galleria idee e foto di arredo per il riposo e relax quotidiano d’estate

Per migliorare il riposo quotidiano e il relax nel periodo estivo possiamo scegliere particolari mobili e complementi d’arredo, da interno o da esterno. Il mercato offre molto e trovare le soluzioni più adatte alle proprie esigenze non sarà, quindi, particolarmente complesso. Che ne dici di dare un’occhiata a questa fotogallery?