Arredare un bagno rettangolare lungo e stretto: 6 idee

Francesca Siani
  • Dott. in Comunicazione d’impresa

Soprattutto nelle case d’epoca è comune trovare un bagno dalle dimensioni ridotte, nello specifico dalla forma rettangolare, lunga e stretta. Lo stile di vita di un tempo faceva sì che fosse necessario sfruttare ogni angolo nella casa, senza esagerare nelle dimensioni. E’ possibile arredare in modo unico e funzionale questo ambiente? Scopri le 6 idee su come arredare un bagno rettangolare lungo e stretto e inizia a decorare il tuo!

Galleria foto ed immagini

bagno-stretto-01

Gli spazi angusti sono sempre difficili da arredare: bisogna prestare attenzione ai colori e ai materiali scelti per evitare che diano l’illusione di un ambiente ancora più piccolo e claustrofobico.

Anche un bagno rettangolare, lungo e stretto può essere una vera sfida da affrontare in quanto ci sono elementi necessari, come water, bidet, doccia e lavandino, che è necessario dover installare. Grazie alle nostre 6 idee su come arredare un bagno rettangolare lungo e stretto farlo è più semplice. Lasciati ispirare e progetta la realizzazione del tuo bagno sfruttandone anche i difetti!

bagno stretto 02


Leggi anche: Bagno stretto e lungo: 10 idee e foto di arredo

1. Sfruttare ogni spazio

La prima idea per progettare e arredare nel miglior modo il proprio bagno rettangolare, è quella di sfruttare ogni spazio. Non è necessario rinunciare agli elementi da sogno, come un bellissimo mobile per il lavabo, bensì è necessario ricorrere a misure specifiche e anche ad elementi su misura.

Ad esempio se in questo spazio stretto è necessario inserire la lavatrice è possibile optare per un mobile su misura o uno con spazio dedicato a questo elettrodomestico. Spesso i mobili del bagno adatti a questa forma della stanza sono più stretti e allungati, con un lavabo più corto ma largo. Questi elementi con misure non tradizionali permettono di non rinunciare ad alcun aspetto nel proprio bagno.

bagno-stretto-ogni spazio

2. Sfrutta la luce naturale

La luce è in grado di migliorare notevolmente lo spazio e l’effetto finale dell’arredamento. Grazie alla luce è possibile illudere l’occhio che un ambiente sia più largo, più arioso e accogliente. Quando si ha un bagno rettangolare, stretto e lungo può essere necessario sfruttare al massimo la luce naturale, in modo da rendere lo spazio più arioso. Per farlo è necessario evitare di coprire la finestra che è solitamente localizzata in fondo al bagno, optando per diverse alternative.

Tra queste possono esserci tende molto chiare e opache che donano privacy senza ostacolare la luce naturale. In alternativa è possibile pensare a pellicole opacizzanti per la finestra, che possono essere poste direttamente sul vetro e garantiscono la stessa funzione delle tende. Quest’ultima soluzione è l’ideale per quei bagni nei quali la finestra è sopra la vasca.

bagno-stretto-luce naturale

3. Doccia e vasca? È possibile

Nonostante le dimensioni ridotte e la strana forma di un bagno rettangolare, optare per doccia e vasca contemporaneamente è possibile. Sfruttando al massimo gli spazi e utilizzando alcuni trucchi, inserire entrambi questi elementi è facile.

Come esempio può essere inserita la vasca di dimensioni un po’ ridotte in fondo al bagno, mentre la doccia in mezzo. In questo caso può essere fondamentale optare per una soluzione non satinata ma completamente trasparente: in questo modo la doccia non impedirà il passaggio della luce nell’ambiente.


Potrebbe interessarti: Come arredare un bagno stretto e lungo moderno

bagno-stretto-doccia e vasca

4. Attenzione alle misure minime

Certamente quando si arreda un bagno stretto e lungo è fondamentale ricordare le misure minime previste dalla normativa. Tra queste ci sono ad esempio i centimetri dalla parete frontale, che devono essere almeno 55. Assicurare le distanze tra i vari elementi di arredo è importante per garantire la migliore vivibilità dello spazio. Le misure minime richieste tra i diversi sanitari, sono:

  • tra wc e bidet: 20 cm
  • tra il fianco del wc e il muro: 15 cm
  • tra il fianco del bidet e il muro: 20 cm
  • tra due lavabi: 10 cm
  • tra lavabo e vasca: 5 cm
  • tra lavabo e doccia: 5 cm

bagno-stretto-,isure-minime


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

5. Doppio lavabo

Il doppio lavabo è una soluzione ideale per i bagni molto lunghi, dove è possibile sfruttare orizzontalmente la parete. Anche in un bagno dalle dimensioni rettangolari quindi è possibile inserire un arredo doppio, optando ad esempio per soluzioni realizzate su misura o per mobili stretti e lunghi, in grado di ospitare due lavabi senza occupare troppo spazio in spessore.

bagno-stretto-doppio lavabo

6. Inserisci mensole e scaffali per sfruttare gli spazi

Il trucco per sfruttare spazi angusti o dalle dimensioni ridotte è certamente usufruire della verticalità: inserire mensole e scaffali permette di avere maggiore spazio dove riporre oggetti di ogni giorno. Inoltre inserire questi elementi permette di rimuovere mobiletti ingombranti da terra, migliorando l’aspetto finale della stanza.

bagno-stretto-mensole-scaffali

Arredare bagno rettangolare lungo e stretto: 6 idee

Arredare un bagno rettangolare lungo e stretto può non essere semplice, ma grazie alle 6 idee proposte hai deciso di provarci? Sfoglia anche la gallery fotografica e non lasciarti sfuggire alcun dettaglio che possa ispirarti!