Arredare negozio spendendo poco: 3 idee collaudate che fanno aumentare gli incassi

Ecco alcune proposte trendy per arredare il tuo negozio senza spendere un capitale: una serie di suggerimenti eleganti e funzionali per poter esporre i tuoi prodotti in modo efficace.

Arredare negozio spendendo poco: 3 idee trendy
Arredamento negozio di borse e accessori

Galleria foto ed immagini

Per chiunque abbia un’attività di vendita, arredare un negozio è la parte più delicata e importante, specie se si hanno pochi soldi. Da questo luogo passa senza dubbio la scelta del cliente se acquistare o meno i nostri prodotti, se tornarci in futuro, se essere, insomma, “uno di noi.”

Arredare un negozio spesso è costoso, richiede impegno economico e dispendio di energie fisiche e mentali e non sempre il risultato finale ripaga degli sforzi. Se state aprendo da zero la vostra attività, dovete fare i conti con il vostro budget, per partire con il piede giusto. Vediamo assieme 3 idee per arredare un negozio con pochi soldi in modo trendy e funzionale.

Arredare negozio spendendo poco: 3 idee trendy
Arredare un negozio con dettagli floreali

1. Arredare un negozio spendendo poco: atmosfera e stile

Arredare negozio spendendo poco: 3 idee trendy
Arredamento negozio di vini

Prima ancora di arredare il negozio spendendo poco è concentrarsi sugli obiettivi che dovrà avere il tuo locale: per far sì che un cliente ritorni, diventando “fedele” a te e ai tuoi prodotti, devi creare un’atmosfera ideale, accogliente, elegante ed essenziale al tempo stesso.

L’occhio, come sappiamo, vuole la sua parte e l’atmosfera potrà giocare a vostro favore, se saprà catturare le passioni e i gusti della clientela. Partendo dalle strutture, dovrete pensare a una linea guida che dia l’idea di casa, facendo sentire il cliente a proprio agio.

Niente accostamenti azzardati o mobili arraffazzonati senza senso, dunque, ma precise disposizioni d’arredo che creino armonia e leggerezza. Il cliente dovrà provare piacere a stare tra mensole e specchi, come se ci fosse sempre stato sin da piccolo.

Armonia e accoglienza. dunque, ma anche essenzialità. Un negozio di successo non può prescindere da quest’ultima caratteristica, valida sia gli arredi che per i prodotti. Non acquistate troppe cose, meglio poca merce ma ben disposta e con gusto.

Recuperate mobili in ottimo o buon stato, studiatene colori e stile, progettate gli spazi in modo che siano semplici e accoglienti, senza troppi fronzoli. Ciò vi consentirà di dare sicurezza al cliente, invitandolo a tornare e, nondimeno, ad acquistare.

2. Arredare un negozio spendendo poco: riciclo eco-friendly

Arredare negozio spendendo poco: 3 idee trendy
Arredamento negozio scarpe e accessori

Un modo utile per arredare un negozio spendendo poco è sfruttare al meglio il riciclo in pieno stile eco-friendly. Dai pallet avanzati nel precedente negozio fino a vecchi sgabelli o lampadari, passando per vasi di fiori e piatti: l’importante è dare a questi oggetti un’impronta originale e accomodante.

L’arredamento del vostro negozio dovrà puntare al valore della natura e a uno sviluppo eco sostenibile, nel rispetto dell’ambiente e delle sue risorse. Legno, materiali di recupero, prodotti naturali e biologici: tutto fa brodo nella creazione del vostro allestimento eco-trendy.

Otterrete in questo modo un ambiente elegante e raffinato, in pieno accordo con le tendenze del momento e attento a evitare sprechi e spese superflue. Vi suggeriamo di usare colori chiari, tinte pastello e beige, per assecondare le sinuosità naturali dell’ambiente che ospiterà i vostri prodotti.

Introducete scaffali e mensole ricavate da vecchi pallet o cassette di legno (es. quelle della frutta): daranno un tocco vintage al vostro arredo, facendo sentire il cliente come a casa, parte stessa e attiva di un ambiente alla mano ma curato.

Per quanto riguarda l’illuminazione, anche qui, stesse regole: riciclare e dare seconda vita a oggetti di recupero. Sfruttando gli spazi presenti nei bancali, ad esempio, potrete prevedere l’inserimento di faretti a basso consumo, oppure pensare lampade a led soffuse.

Lo stile deve essere semplice, sobrio ed elegante, senza fronzoli né esagerazioni. Arredare un negozio senza spendere troppi soldi passa anche e soprattutto per la capacità di stupire con poco.

3. Arredare un negozio spendendo poco: stile minimal

Arredare negozio spendendo poco: 3 idee trendy
Arredamento negozio con dettagli vintage

Arredare un negozio significa anche e soprattutto capire i gusti e le tendenze della clientela, anticipandone quasi le mosse. Chi entrerà nel vostro locale dovrà sentirsi a suo agio, in linea con i propri interessi e il proprio modo di essere.

Per far sì che ciò avvenga, e quindi che il cliente compri e ritorni (che é ciò che vi preme), studiate il target e arredate di conseguenza. Uno stile molto vicino alle tendenze dei più giovani è quello minimal.

Ideale se andrai a vendere prodotti di tecnologia, telefonia o di tendenza in genere, per realizzarlo a bassi costi bastano poche semplici attenzioni. Occorre capire innanzitutto gli accostamenti: legno e metallo devono unirsi in un gioco leggero e raffinato, in un perfetto mix di vintage e moderno.

A livello di strutture e arredi, possiamo suggerirti per esempio la realizzazione di un banco cassa in carta da parati arrotolata in tubi di varie dimensioni, per dare movimento ed eleganza. Sopra, riponete come piano una tavola in legno scuro, che contrasterà con il grigio perla della carta. Raffinatezza e versatilità saranno garantite.

Per le pareti che ospiteranno la merce, un’idea di riciclo dal gusto minimal è l’utilizzo di cubi di due colori (bianco e grigio scuro, ad esempio) che possano creare forme geometriche e spazi da riempire. Perfetti per un negozio di abbigliamento alla moda e di tendenza!

Galleria idee e foto per arredare un negozio spendendo poco

Ecco alcune proposte originali per arredare il vostro negozio spendendo poco, in nome del trendy e dell’originalità.