Arredare la cameretta: 6 errori evitabili

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

La cameretta è il regno dove i nostri figli si divertono e crescono. Ma quali sono gli errori evitabili che si commettono durante l’arredamento della stessa? Come possiamo gestire gli spazi di questo ambiente in modo funzionale e pratico? Scopriamo insieme tutti i segreti.

Arredare la cameretta: 6 errori evitabili

Galleria foto ed immagini

L’arredamento della casa comporta in qualche modo piccoli errori dovuti in particolare alla frenesia e all’aggiunta di elementi che avremmo sempre desiderato possedere. Se in tutte le stanze della casa questi sono trascurabili grazie alle dimensioni delle stesse, per la cameretta, fare piccoli errori di arredamento, potrebbe comportare diverse problematiche.

Questo ambiente della casa è il più particolare in quanto racchiude in poco spazio diverse funzioni. È qui infatti che i nostri figli crescono, giocano, studiano e riposano. La cameretta diventa quindi un appartamento in miniatura all’interno del quale bisogna inserire tutti gli elementi necessari che di solito avremmo dislocato all’interno dell’intera casa.

Proprio questa caratteristica rischia di farci commettere diversi errori al momento dell’arredamento, gli stessi che possono essere evitati con attente valutazioni. In questo articolo abbiamo quindi elencato i più comuni per essere sempre consapevoli della tipologia di arredamento da inserire all’interno della camera dei nostri figli.

Arredare la cameretta: 6 errori evitabili

1. Non avere un progetto

Arredare la cameretta: 6 errori evitabili

Il primo errore che si commette quando si deve arredare la cameretta è quello di non considerare l’importanza di un progetto. Spesso si tende infatti ad arredare la camera dei propri figli in funzione a ciò che viene proposto in un negozio di arredamento o nei cataloghi on-line, senza considerare tanti altri punti necessari.

Si procede quindi a caso, senza valutare le dimensioni della camera, la forma e soprattutto le esigenze di chi la dovrà vivere. Avere un progetto preciso già in partenza, come ad esempio considerare se necessitiamo di due letti separati o di un letto a castello o per esempio un armadio a ponte, consentirà di gestire meglio gli spazi e di ottenere l’ambiente funzionale che desideriamo.

2. Non considerare gli spazi

Arredare la cameretta: 6 errori evitabili

Come abbiamo già accennato, la cameretta è il luogo che racchiude in quattro mura tutto ciò che di solito avremmo dislocato in diversi ambienti della casa. Il letto, la scrivania, un pouf per i giochi, sono tutti elementi che possono essere facilmente ritrovati all’interno della cameretta per consentire a nostro figlio di vivere a 360° questo ambiente.

Un errore però, è quello di non considerare gli spazi a nostra disposizione quando dobbiamo arredare. Non si tratta soltanto di non calcolare matematicamente i metri disponibili, ma anche di non considerare la realizzazione di micro aree specifiche, utili per l’apprendimento e la crescita dei nostri figli.

3. Non considerare le esigenze di nostro figlio

Arredare la cameretta: 6 errori evitabili

Quando arrediamo la casa, che si tratti della camera da letto, il soggiorno o la cucina, consideriamo le nostre esigenze i nostri gusti. Quando arrediamo una cameretta dobbiamo però considerare le esigenze e gusti di chi la vivrà. Un errore è infatti quello di pensare a ciò che piace a noi piuttosto a ciò che potrebbe piacere o che piace a nostro figlio.

È bene considerare tutte le sue esigenze prima di arredare definitivamente la stanza. Valutare gli interessi, le passioni e le preferenze consentirà di organizzare un ambiente funzionale e pratico in cui possa sentirsi davvero a suo agio e crescere come un vero adulto consapevole.

Se ad esempio a nostro figlio piace giocare a basket, sarebbe bene valutare con cestino da appendere ai mobili e una palla morbida che non rovini l’arredo e gli oggetti contenuti all’interno della stanza.

4. Non creare un’area gioco

Arredare la cameretta: 6 errori evitabili

Qualsiasi sia l’età di nostro figlio, un errore che si commette spesso quando bisogna arredare la cameretta è quello di non creare un’area gioco. Questo ambiente viene realizzato in particolare nelle stanze dei neonati e si tende a tralasciare la sua importanza nel momento in cui si arredano stanze per bambini più cresciuti o peggio ancora per adolescenti.

Realizzare un’area gioco consente di suddividere adeguatamente gli ambienti e di dare la possibilità al bambino/ragazzo di gestire in modo organizzato la propria stanza. Sulla base delle esigenze dell’età valutiamo lo spazio da dedicare.

Può essere più grande nel caso di neonati o bambini, oppure più piccolo in caso di adolescenti, utile per contenere videogiochi o altri elementi che corrispondono i loro interessi.

5. Tralasciare lo stile

Arredare la cameretta: 6 errori evitabili

Quando arrediamo la casa il primo aspetto che consideriamo è lo stile di arredo. Un errore che invece commettiamo quando arrediamo la cameretta è quello di non considerare questo aspetto e di inserire soltanto elementi funzionali.

La funzionalità è fondamentale all’interno di un ambiente in quanto ci consente di gestire correttamente tutto lo spazio attraverso mobili e organizzatori. Ciò però non implica dimenticarsi dello stile di arredo.

Anche nel caso della cameretta quindi è fondamentale scegliere una tipologia da portare avanti. Nel caso di bambini piccoli e neonati saremo noi a scegliere quello che preferiamo valutando però con loro i colori che più apprezzano, in modo da realizzare un ambiente bello e pratico.

In caso di adolescenti invece è fondamentale far scegliere loro qualsiasi elemento, dallo stile ai colori da utilizzare. Questo aspetto si collega in modo diretto con la considerazione delle esigenze di nostro figlio.

6. Pensare solo al presente

Arredare la cameretta: 6 errori evitabili

La cameretta è uno spazio che accompagnerà nostro figlio dalla nascita. Un errore che spesso si commette è quello di pensare solo ed esclusivamente al presente. Anche all’interno delle altre stanze della casa siamo spesso incentivati a modificare qualche elemento di arredo per adeguarlo ai nostri gusti che cambiano e alle esigenze diverse.

In una cameretta il concetto diventa ancora più evidente. In pochissimi anni infatti i nostri figli avranno uno sviluppo di interessi e necessità. Arredare la cameretta implica anche dover considerare questi elementi e garantire quindi a nostro figlio un ambiente che possa accompagnarlo nel tempo.

Galleria idee e foto per arredare la cameretta

Commettere errori al momento dell’arredo della cameretta non è raro. In questa galleria di immagini abbiamo raccolto i più frequenti.