Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo

Il termine Japandi è una parola composta che si riferisce all’arredo e design. Deriva da due parole straniere, Japan e Scandinavian, ovvero lo stile giapponese e quello scandinavo. Vediamo insieme come arredare la camera da letto in stile Japandi in 10 idee e foto e come fare per far risaltare la semplicità e la bellezza dei due stili nella zona notte. 

Galleria foto ed immagini

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Forme regolari ma semplici, luce naturale che viene esaltata fino all’esagerazione grazie alla particolare palette di colori neutri o intensi e una cura quasi maniacale dei dettagli.

Questa descrizione, secondo noi, spiega in abbondanza il significato dello stile Japandi, uno stile di arredo e design senza tempo, adatto ad ogni stagione e soprattutto a ogni ambiente della casa. Camera da letto compresa.

Pensateci: quanto è difficile scegliere uno stile di arredo e design per la zona notte? Bisogna tenere conto della luminosità, di quali elementi inserire, dei colori e dei materiali, oltre che alle decorazioni e ai tessuti.

Se volete sapere come arredare la camera da letto in stile Japandi non perdetevi queste nostre 10 idee e foto in cui spieghiamo gli elementi essenziali che una zona notte Japandi dovrà avere per essere tale.

1. Colori

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Essendo una fusione di due stili che si distinguono per due diverse palette di sfumature e tonalità, l’incontro trasforma la camera da letto.

Si nota subito la predominanza dei colori neutri, comuni a entrambi, ma con l’aggiunta di colori pastello per quadri o lampade e toni intensi che vertono verso le gradazioni più scure, che hanno la funzione di far risaltare i dettagli. Sono molto usati il verde intenso, il blu notte, il grigio scuro e il nero.

2. Materiali

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

I materiali utilizzati in un autentico stile Japandi per la camera da letto sono il più possibile vicini alla natura. Il legno è predominante, ma in combinazione con marmo scuro per i rivestimenti.

La carta di riso viene impiegata per decorare le pareti o per paralumi e lanterne. Anche il bambù è presente come il vimini, sia come rivestimento, sia come decorazione.

3. Legno

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Questo materiale è usato per pavimento e mobili. Si predilige il legno chiaro e grezzo, ma l’ispirazione nipponica può creare anche un contrasto con mobili scuri e parquet o rivestimenti chiari. L’importante è creare l’armonia con tessuti e sfumature già presenti, notando l’intensità della luce.

4. Tessuti

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Per una camera da letto in stile Japandi, i colori neutri la fanno da padrone anche per i tessuti che sono il più naturali possibili. Ci sono tessuti leggeri per i tendaggi, come lino, cotone, juta, tela e comunque tessuti al grezzo. Per coperte, lenzuola e copriletti, potete orientarvi sui colori pastello o quelli più scuri se si tratta dei rivestimenti per cuscini o sedute.

5. Piante

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Un modo per riconoscere lo stile Japandi? Linee regolari ed essenziali e soprattutto piante vere disseminate in giro per la stanza, soprattutto sopra il davanzale. Oppure, fiori finti che fungono da decorazione per vasi color pastello. O ancora, riproduzioni sulle pareti come quadri e carta da parati rappresentante paesaggi nipponici.

6. Illuminazione

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

La luce naturale viene naturalmente esaltata in questo stile, tanto che la scelta dei colori neutri e il predominare del bianco e dei dettagli chiaro e scuri sono proprio in funzione di poter illuminare l’ambiente, con discrezione.

Ovviamente, per la sera si prediligono lampade da terra o da tavolo cromate, magari in toni bronzei o dorati, oppure lampadari in acciaio o ferro, per evidenziare l’attaccamento alla natura.

7. Complementi di arredo

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Lo spirito dello stile Japandi trasmette un forte senso estetico derivante dall’influenza orientale, unito all’essenzialità e al minimalismo dello stile scandinavo. Complementi di arredo e decorazioni non saranno mai messe così a caso, anche se tendono a dare l’idea di eleganza e sobrietà. Oltre alle piante, potete adornare il tutto con vasi, specchi e quadri.

8. Mobili

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Mobiletti, comodini, panche e sedute sono tutte con linee semplici che danno l’idea di vuoto su pieno. Ogni cosa diventa minimal ma con una marcia in più. I toni legnosi si fondono insieme: talvolta, potete anche vedere il tipico letto basso giapponese, il futon, proprio per dare l’idea di questa fusione di stili.

Tuttavia, nonostante si prediligono i mobili bassi, si dovrà vedere tutto l’insieme della stanza, per trasmettere leggerezza.

9. Linee essenziali

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Non solo i rivestimenti aiutano a mantenere linee essenziali e pulite. Uno specchio con cornice, quadri che rappresentano dei soggetti molto semplici di ispirazione line art con la caratteristica della linea continua nera su sfondo bianco e disegni lineari e precisi delle forme naturali delle piante e del legno aiutano a dare l’idea di ordine, ma trasmettendo al contempo calore e relax.

10. Carta da parati

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Le carte da parati sono molto importanti anche in una camera da letto Japandi. Forme geometriche, arte giapponese, paesaggi nipponici e colori scuri come il verde intenso e il nero, illuminati da un guizzo dorato che riporta vitalità.

Potete semplicemente tappezzare una parete, magari quella della testiera, ma dovete fare in modo di dipingere le altre pareti in un tono neutro.

Arredare la camera da letto in stile Japandi: 10 idee e foto

Galleria idee e foto arredare la camera da letto in stile Japandi

Lo stile Japandi si prospetta uno dei design più amati per il 2022, proprio per la fusione di stili, prendendo le caratteristiche migliori di entrambi e trasformandoli in un arredo nuovo, innovativo, pur rimanendo ancorato nella tradizione. Le atmosfere eleganti date dai tessuti, dalla tappezzeria e dai colori usati renderanno la stanza da letto uno spazio confortevole e rilassante, adattabile a tutte le stagioni. Il senso estetico e la funzionalità non dovranno mai mancare e soprattutto si dovranno creare contrasti tra i toni della terra, ma senza esagerare. L’obiettivo è uscire fuori dagli schemi, rompendo l’armonia minimalista del design scandinavo senza danneggiarlo. Per questo, i toni saranno neutri e riprodurranno gli stessi tessuti e materiali naturali, con qualche decorazione dai toni tenui e intensi come grigio chiaro, rosa pallido, verdi e blu pastello e intensi attraverso cuscini, opere d’arte, tappeti o accenti decorativi.

Nella nostra galleria immagini potete visionare con i vostri occhi alcuni esempi di arredo in stile Japandi: fateci sapere se avete riprodotto i nostri spunti e le nostre idee di arredo!