Arredare cucina in stile americano

Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo

Le conosciamo tutti perché le abbiamo sempre viste nelle serie TV o al cinema, ma come si fa ad arredare una cucina in stile americano? Sembra facile, eppure è uno stile che ha una linea sottile tra il country e il moderno, in una sorta di stile classico e contemporaneo insieme. Vedete con noi che cosa serve per avere un design made in USA, senza dover spendere una fortuna, e quali mobili ed elettrodomestici non possono assolutamente mancare in questo ambiente.

Galleria foto ed immagini

Arredare cucina in stile americano

Uno spazio multifunzionale dove pranzare, cenare e conversare, oltre che vedere la TV. La cucina in stile americano, o cucina americana, è di fatto un open space, in cui ci sono elementi ben precisi. Tutto è concentrato in un ambiente solo. Spicca l’isola o la penisola, con funzione di dividere l’open space senza dover tirare su una parete.

Tavoli e sedie sono sostituiti dagli sgabelli per far sedere sull’isola o la penisola, che spesso si collega al living con una parete attrezzata dove funge da credenza, visto che si possono riporre stoviglie, posate, pentole o da dispensa.

Ovviamente, una cucina così deve essere ultra tecnologica, dal design moderno. Anche se non si direbbe, diventa un trend semplice da riprodurre perché coniuga tutte le caratteristiche di una cucina classica, ma con elementi moderni. Quali sono gli elementi cardine per creare una cucina all’americana?

Arredare cucina in stile americano

Stile americano

Arredare cucina in stile americano

Il primo elemento che serve per una cucina di questo tipo è lo spazio. Gli americani, con le loro case enormi, non si faranno mancare nulla in cucina perché devono trovare la giusta collocazione a ogni cosa.

Si possono vedere diversi design: si trovano cucine in plexiglass, con acciaio e vetro, oppure il black and white. Ma lo stile americano è anche classico, perché non disdegna il legno, né componenti espressamente vintage, in quanto propone l’immagine della cucina di un tempo. Diciamo che questo è un modello molto gettonato rispetto a quelli più hi-tech.

Arredare cucina in stile americano

1. Isola o penisola

Arredare cucina in stile americano

Nonostante tutti pensino che gli americani mangino solo nei fast food,  la cucina spaziosa deve comprendere rigorosamente l’isola.

Piano di lavoro, piano di appoggio per elettrodomestici e luogo in cui si consuma il tradizionale breakfast americano, ma che funge anche da contenitore perfetto per inserire pentole ed elettrodomestici, in modo da averli a portata di mano. Inoltre è un elemento di arredo che aiuta a riempire lo spazio. Eventualmente, per spazi piccoli, si opta per la penisola.

2. Contrasti

Arredare cucina in stile americano

Eleganza e raffinatezza nei colori, mai esagerate: le cucine in stile americano giocano molto sui contrasti, soprattutto tra bianco e nero, marrone e panna. Sono molto minimal per certi versi. Se ci pensate un attimo, non è anche questo un contrasto, avere gli spazi immensi di un open space e il design essenziale e minimalista?

3. Illuminazione diretta

Arredare cucina in stile americano

Proprio per il fatto che le cucine americane tendono ad essere divise per zone, bisogna obbligatoriamente pensare all’illuminazione.

Ecco che ci saranno lampadari a sospensione, dallo stile industrial, che forniscono un’illuminazione diretta e precisa, collocati a ridosso dell’isola o dei fornelli. In alcune zone, poi, ci sarà la luce soffusa, magari per la zona pranzo. Oppure, la soluzione più tecnologica di tutte, luci dimmerabili per dosare l’intensità, a seconda dei momenti.

4. Parquet

Arredare cucina in stile americano

Elegante, raffinato, adatto per una cucina spaziosa e moderna. Il parquet è perfetto per ricreare un ambiente in puro stile americano. Essendo open space, sarà ideale per creare continuità tra una zona living e la zona cottura. Se l’idea di avere un parquet in legno non vi piace, potete optare su materiali più resistenti che daranno questo effetto.

5. Mobili su misura

Arredare cucina in stile americano

Il segreto per avere una cucina American Style perfetta? Comporla su misura, semplicemente. Ecco come mai ogni angolo è perfettamente arredato e sfruttato. Si possono collocare gli elementi più variegati, come mensole, fornelli, frigorifero, ante, pensili, isola o penisola.

Oppure, scegliere una struttura alternata di pensili e mensole, in continuità col living. La cucina sarà a vista, essendo un open space, pertanto è d’obbligo richiedere diversi preventivi, recandovi da un professionista con le misure esatte a portata di mano. Lui saprà progettare la cucina più adatta alle vostre esigenze, magari guadagnando spazio!

6. Cucina freestanding

Arredare cucina in stile americano

Niente forno e piano cottura a incasso in una vera, autentica, cucina americana! Il monoblocco freestanding deve spiccare nel design. Come per lo spazio, poco importa che sia cromato o colorato: l’importante è che sia grande! Del resto, serve spazio per cucinare colazioni, pranzi e cene, specialmente quella del Thanksgiving.

7. Frigorifero magnum

Arredare cucina in stile americano

Collegato al discorso elettrodomestici, anche il frigorifero non potrà mai essere ad incasso. Più è grande, meglio è! Avete mai visto in una cucina americana un minifrigo? Per la scelta, orientatevi sul modello doppio con quattro porte, con macchina per ghiaccio incorporata. Insomma, un frigorifero XXL. Non c’è pericolo di non avere spazio per conservare gli alimenti!

Arredare cucina in stile americano

8. Elettrodomestici Anni 50

Arredare cucina in stile americano

Siamo consapevoli che le mode cambiano e che si possano inserire altri oggetti e complementi che, col tempo, possono diventare degli elementi distintivi di un dato stile. Anche per le cucine americane è così, ma quali sono gli oggetti e gli strumenti che possono arricchire ulteriormente questo stile?

Arricchite e decorate la vostra cucina con piccoli elettrodomestici a vista. Potete optare per robot da cucina, microonde, tostapane, la macchinetta per caffè americano e quant’altro.

Con l’isola e gli sgabelli, sembrerà proprio di entrare nell’atmosfera tipica delle famiglie americane. Come colori, potete optare per bianco, panna e crema, ma se volete osare, potete anche scegliere colori più accesi, molto vintage.

9. Tovagliette americane singole

Arredare cucina in stile americano

Più che un elemento di arredo, è una decorazione. Non esistendo di fatto il tavolo, per non sporcare penisola o isola si possono posizionare sotto i piatti queste tovagliette, di stoffa o di altro materiale. Sarà bello vedere come è apparecchiata l’isola in stile americano e non si perderà tempo a stirare tovaglie enormi che si macchiano subito.

10. Caminetto

Arredare cucina in stile americano

Un accessorio nuovo che fa la differenza nelle cucine in stile americano. Se non è progettato sin dall’inizio ma lo volete fortemente, la soluzione migliore è installare delle alternative, tipo i biocamini.

Essi non hanno bisogno di canna fumaria, non fanno fumo perché alimentati a etanolo. Però, l’effetto scenografico e il calore si avvicinano a quelli di un vero e proprio focolare.

Arredare cucina in stile americano

Galleria idee e foto per arredare cucina in stile americano

Nella nostra galleria, troverete molti spunti in merito all’arredo e al design di una cucina in puro stile americano, anche delle idee piuttosto eccentriche che possono essere da spunto per chi predilige questo tipo di arredo.

Un ulteriore elemento che potrebbe arricchire la vostra cucina all’americana è dato dalla carta da parati alle pareti, come le decorazioni alle pareti quali insegne metalliche dal design rétro, o semplicemente le manopole colorate per le credenze e i cassetti della cucina.