Arredare casa in stile newyorkese: le 6 idee d’oltreoceano che non avete mai visto

Ti piacciono i tipici loft americani e vorresti ricrearne il mood tra le tue mura domestiche? Non è una missione impossibile ma è indispensabile conoscere alcuni dettagli importanti per arredare casa in stile newyorkese nella maniera perfetta. Scopriamoli!

Arredare casa in stile newyorkese: 6 idee e foto

Galleria foto ed immagini

New York è una delle città più amate al mondo. Basta pronunciarne il nome per evocare il fascino di posti unici ed affascinanti, oltre che in continuo movimento, al punto da essersi guadagnata l’appellativo di “città che non dorme mai”. Ma la Grande Mela è particolare sotto tutti i punti di vista, anche per quanto riguarda l’arredamento d’interni. E non è un caso se, negli anni, è nato uno stile che ne riprende tutte le fattezze.

Arredare casa in stile newyorkese significa adottare uno stile che guarda alla modernità e che viene tipicamente utilizzato nelle case degli americani (specie di coloro che abitano a Manhattan). Se è vero che l’ambientazione ideale in cui riproporlo è quello dei grandi loft americani, lo stile newyorkese può essere declinato anche nelle abitazioni più “piccole” e classiche, naturalmente avendo cura di seguire una serie di accorgimenti che poi, alla fine, ne rappresentano i tratti salienti.

Ma quali sono i colori dello stile newyorkese? Per cosa si contraddistingue? Qual è il tipo di arredamento che vi si sposa alla perfezione? Cerchiamo di sviscerare tutti questi aspetti in questo articolo. Tra queste righe, è certo, ne scopriremo qualcosa in più.

Arredare casa in stile newyorkese: 6 idee e foto

1. Arredare casa in stile newyorkese: prime linee generali

Arredare casa in stile newyorkese: 6 idee e foto

Quali sono le linee generali che devono guidarci nell’arredare casa in stile newyorkese? È senza dubbio questa la prima domanda che dobbiamo porci quando inizia a balenarci per la mente l’idea di dare un tocco di “Grande Mela” alla nostra casa. Solo così facendo potremo comprendere sin da subito se siamo disposti a sconvolgere, in un certo senso, il nostro ambiente per ottenere il tanto sospirato arredamento. Lo abbiamo già detto: questo tipo di stile trova la sua prima caratteristica nella dimensione abbastanza ampia delle abitazioni che va ad interessare.

Lo stile newyorkese è, però, proprio come la città di New York, anche multietnico per cui se vogliamo replicarlo davvero al meglio dovremo cercare di abbinare stili urban a tocchi che guardino al passato senza però che le due cose appaiono particolarmente staccate e distanti tra loro. Si può benissimo iniziare col dipingere le pareti di bianco. Proprio questa tonalità, infatti, contribuisce a far sembrare ancora più grandi ambienti che già lo sono particolarmente. Attenzione, però! Non si tratta di un look total white.

Questo stile contrappone al bianco di 3 pareti almeno una parete a contrasto. Perfetto l’utilizzo di mattoncini rossi a vista che contribuirà a dare un’aria ancor più country a tutto lo spazio. Per i pavimenti vanno benissimo sia la classica piastrella che il parquet benché una delle tendenze di moda ultimamente prevede l’utilizzo del cemento appositamente lavorato. L’arredamento perfetto è quello stile industrial con tubi a vista e l’impiego di arredi in metallo. Perfetta l’introduzione di qualche lampada retrò che sarà in grado di donare quel tocco vintage che, in questo stile, non guasta davvero mai.

2. Arredare casa in stile newyorkese: le pareti

Arredare casa in stile newyorkese: 6 idee e foto

Come già anticipato, quando vogliamo arredare casa in stile newyorkese dobbiamo optare per pareti quasi interamente bianche. Indispensabile, però, utilizzare qualcosa che spezzi questa continuità. Può facilmente trattarsi di complementi d’arredo ma è più facile che si tratti di mattoncini rossi, palesemente a vista, in terracotta, che fanno capolino tra un angolo e l’altro. In alcuni casi è possibile declinare un’intera parete in questo modo che vada a fare da contrasto al bianco circostante e che, anzi, contribuisca a renderlo più efficace.

Non è possibile, per una questione logistica, distruggere una parete e utilizzare dei veri mattoncini di questo tipo? Nessun problema! Per venire incontro a chi si trova ad affrontare un inconveniente simile, esistono sul mercato diversi stickers murali che li riproducono nella maniera più fedele possibile e rappresentano l’alternativa perfetta a cui fare riferimento.

3. Arredare casa in stile newyorkese: i pavimenti

Arredare casa in stile newyorkese: 6 idee e foto

Come comportarci per i pavimenti quando vogliamo arredare casa in stile newyorkese? Anche di questo aspetto abbiamo già parlato qualche paragrafo fa. Se per le pareti c’è un po’ più di rigore, per la pavimentazione c’è maggiore elasticità nella scelta. Sempre per la tendenza a prediligere un netto accostamento all’arredamento industriale, un pavimento grigio è sempre da preferire. In commercio ci sono tantissime piastrelle che ne riproducono le più svariate tonalità anche se sempre più utilizzato e apprezzato risulta essere il cemento lisciato.

I pavimenti in parquet non sono da escludere e possono integrarsi molto bene in una casa in stile newyorkese. L’unica accortezza è quella di verificare che gli stessi si abbinino al meglio all’arredamento. In alternativa, scegliere un parquet che dia sul grigio (o colori similari) è una tra le scelte più appropriate.

4. Arredare casa in stile newyorkese: l’illuminazione

Arredare casa in stile newyorkese: 6 idee e foto

Nell’arredare casa in stile newyorkese non potremo non dare la giusta importanza alla luce, specie a quella naturale. La regola da seguire è una sola: più ce n’è, meglio è! Per coprire le ampie finestre e le altrettanto grandi vetrate e, quindi, guadagnare un po’ di privacy (che non fa mai male!) è possibile utilizzare delle tende che facciano della semplicità il proprio cavallo di battaglia.

Via libera a quelle nei toni neutri (come il bianco o il color panna) e alle amate tapparelle veneziane con le quali si potranno regolare le intensità della luce da far penetrare durante tutto il giorno e in base alle proprie esigenze.

5. Arredare casa in stile newyorkese: arredi e colori

Arredare casa in stile newyorkese: 6 idee e foto

Una volta che, seguendo i passaggi precedenti, avremo creato le giuste basi per arredare casa in stile newyorkese, potremo concentrarci sugli arredi indispensabili per contraddistinguere questo mood. Dal momento che gli ambienti interessati dovranno sempre trasmettere contemporaneità e raffinatezza (senza perdere in comfort e accoglienza) non possono mancare gli arredi giusti.

Per essere certi di non compiere errori, sempre meglio orientarsi verso i design più contemporanei. Via libera a mobili dalla forma essenziale e pulita con superficie laccata ben rifinita con dettagli cromati. Anche i divani più grandi, magari dotati di chaise longue, trovano il loro ambiente naturale in una casa in stile newyorkese, insieme all’immancabile pouf e alle librerie a giorno.

A questi possono accostarsi mobili in legno che smorzino un po’ i toni ma che si armonizzino comunque al meglio con tutto l’arredamento. Il segreto per fare un ottimo lavoro è quello di saper giocare con i colori. Bianco, marrone, grigio, argento e beige sono i colori da utilizzare con maggiore frequenza accostandoli ai più vivaci blu e rosso. E non è un caso, dato che basta mettere insieme il blu, il rosso e il bianco per richiamare subito alla mente i colori della bandiera americana.

6. Arredare casa in stile newyorkese: complementi e accessori

Arredare casa in stile newyorkese: 6 idee e foto

Se vogliamo arredare casa in stile newyorkese alla perfezione non possiamo assolutamente prescindere dall’utilizzo di complementi e accessori. Accanto ad elementi che parlano spiccatamente contemporaneo, sono indicati anche accessori vintage o etnici (come le sculture, magari in legno, acquistate durante un viaggio in giro per il mondo). La cosa che dobbiamo ricordare è che, dopo il lavoro fatto fino a questo momento, con gli accessori andremo a mettere la ciliegina sulla torta e potremo davvero fare la differenza (in positivo, naturalmente!).

Non possono mancare elementi di richiamo alla Grande Mela. Parliamo, ad esempio, di gadget, soprammobili, quadri che ci portino con la mente a Broadway, alla Statua della Libertà o al famosissimo ponte di Brooklyn. Incredibilmente d’impatto anche le federe di cuscino a tema, i poster, le cartoline e, perché no, un bel set di lenzuola tipicamente newyorkese.

Galleria idee e foto di arredare casa in stile newyorkese

Abbiamo visto come per arredare casa in stile newyorkese ci siano delle “regole” da seguire ed è ovvio che sia così dato che dobbiamo riportare il mood della Grande Mela in casa nostra. Hai bisogno di un ripasso generale? Nella nostra fotogallery puoi trovare tutte le immagini utili allo scopo.