Armadio a ponte: 7 idee e modelli, perché sceglierlo?

L’armadio a ponte è tra i complementi d’arredo più funzionali, versatili e originali. Utilizzandolo è possibile ottimizzare al massimo lo spazio all’interno di casa organizzando al meglio ogni ambiente e trovando la giusta collocazione per ogni cosa. Ideale per le case più piccole, sta rafforzando la sua forza anche tra le scelte di chi vuole arredare ambienti più grandi senza rinunciare a nulla. Perché conviene sceglierlo? Quali sono i punti di forza nei più disparati contesti? Quali sono i principali modelli? Scopriamolo!

Galleria foto ed immagini

Armadio a ponte: 7 idee e modelli, perché sceglierlo?

Armadio a ponte: difficilmente esiste un complemento d’arredo più versatile e funzionale. Scegliendo questi modelli di armadio, infatti, si creano spazi eleganti, pratici ed in cui gli ambienti sono razionalizzati al massimo. Gli armadi a ponte possono utilizzarsi tanto nelle camere da letto matrimoniali che in quelle per i più piccoli. Diversi, poi, sono i modelli pensati per arredare ed aumentare il comfort anche delle zone giorno della casa, come ad esempio il soggiorno.

Data la varietà di utilizzi e la risposta positiva di chi sceglie questa soluzione quotidianamente, il mercato propone una gamma vastissima di modelli tra cui scegliere. Questo rende la decisione ancor più complessa dato che spesso destreggiarsi tra così tante varianti non è così semplice. Se l’estetica è fondamentale, comprendere la destinazione d’uso così come le potenzialità di ogni modello potrebbe darci una mano non da poco nella scelta.

Armadio a ponte: 7 idee e modelli, perché sceglierlo?

1. Armadio a ponte: perché conviene sceglierlo?

Armadio a ponte: 7 idee e modelli, perché sceglierlo?

L’armadio a ponte è la scelta per eccellenza di chi vuole arredare casa con stile ed eleganza senza, però, rinunciare alla praticità e alla versatilità di un complemento d’arredo come questo. Ci sono vari vantaggi che dovrebbero convincerci che acquistare armadi a ponte è conveniente. Possiamo riassumerli, brevemente, come segue.

  1. Migliore scelta per ottimizzare gli spazi in case piccole
  2. Spazio su misura ideale per tutte le esigenze
  3. Adattabile anche ad ambienti diversi dalla camera da letto, come il soggiorno
  4. Nessuna manutenzione per la parete in cui si appoggia
  5. Stanza per gli ospiti disponibile in un batter d’occhio.

2. Armadio a ponte per cameretta

Armadio a ponte: 7 idee e modelli, perché sceglierlo?

L‘armadio a ponte per camerette è pensato per lo più per riuscire ad adattarsi alle esigenze dei più piccoli di casa. È una valida alternativa, infatti, per seguire i ragazzi nella loro crescita, ideale quindi ad ogni età. È possibile scegliere modelli per i bambini, molto colorati e personalizzabili, ad esempio, con le raffigurazioni dei personaggi dei cartoni animati preferiti. Allo stesso modo, si può optare per modelli dedicati all’adolescenza, sempre molto colorati ma adatti ad una fascia d’età più grande.

Gli armadi a ponte per camerette sono sempre realizzati in legno durevole e resistente ai graffi. Sappiamo bene, infatti, come proprio a contatto con i più piccoli, molto spesso, i mobili non abbiano vita molto facile. In ogni caso, la struttura dell’armadio a ponte può essere realizzata per un letto singolo o per due, potendo creare delle configurazioni a scomparsa (come quella che vi proponiamo in foto), o a castello davvero pratiche per ottimizzare gli spazi. L’armadio non contiene solo le classiche ante e i cassetti: in alcuni casi ospita, infatti, anche qualche ripiano per giocare o la scrivania per disegnare o studiare.

3. Armadio a ponte per camera matrimoniale

Armadio a ponte: 7 idee e modelli, perché sceglierlo?

Non vi sono dubbi: le camere matrimoniali sono tra gli ambienti più importanti di tutta la casa. Questo è il motivo principale per cui il loro arredamento non viene mai lasciato al caso. A volte, però, il problema di una stanza particolarmente piccola crea non pochi intoppi: è necessario fare qualche rinuncia per poter arredare la camera? E a cosa bisognerebbe mai rinunciare? La risposta, per fortuna, è negativa: anche se la metratura delle stanze è limitata non si dovrà assolutamente rinunciare ad un arredo pratico, funzionale ed esteticamente coinvolgente.

Questo è possibile grazie a diversi modelli di armadio a ponte per camera matrimoniale. Con una scelta di questo tipo avremo lo spazio necessario per riporre i vestiti, la biancheria della camera e tanto altro. Il tutto con livelli di personalizzazione davvero molto elevati. Nel caso di una camera matrimoniale, comunque, sarà fondamentale scegliere l’armadio a ponte valutando attentamente l’altezza della stanza facendo in modo che sia possibile prevedere almeno un fianco aperto (come in foto) per collocare uno o due comodini.

4. Armadio a ponte per soggiorno

Armadio a ponte: 7 idee e modelli, perché sceglierlo?

Come abbiamo già avuto modo di preannunciare, l’armadio a ponte non è, contrariamente a quanto si pensa, prerogativa della zona notte della casa. Anche le altre, come il soggiorno, possono essere arredate con un armadio di questo tipo con i medesimi vantaggi visti finora. Un mobile di questo tipo può fungere, ad esempio, da mobile TV e, contemporaneamente, libreria, sparecchia tavola. Lo spazio in cui riporre le nostre cose sarà davvero infinito. Allo stesso modo sono previsti anche alcune soluzioni che uniscono, in un unico mobile, divano e libreria. Insomma, le configurazioni sono davvero infinite: l’unico limite è la nostra fantasia!

5. Armadio a ponte moderno

Armadio a ponte: 7 idee e modelli, perché sceglierlo?

L’armadio a ponte moderno, molto più (in base alle statistiche) di quanto accade per le varianti un po’ più classicheggianti, rappresenta una scelta d’elite per tutti coloro che cercano un mobile salvaspazio e capiente. Il design moderno, poi, ben si abbina a buona parte dei complementi attualmente in commercio: non sarà assolutamente complicato trovare l’abbinamento più giusto. Naturalmente, il discorso vale tanto per gli armadi dedicati alla camera da letto (di grandi e piccini) quanto per quelli da utilizzare in soggiorno.

Come possiamo orientarci al meglio nella scelta? Dovremo basarci essenzialmente sullo stile d’arredamento che abbiamo scelto per la nostra casa e che la contraddistingue. Non consigliamo, infatti, di abbinare un mobile moderno ad un contesto più votato alla tradizione dove potrebbe creare una certa disarmonia e perdere tutto il proprio appeal.

6. Armadio a ponte economico

Armadio a ponte: 7 idee e modelli, perché sceglierlo?

Quando parliamo di armadio a ponte, una delle prime domande che balzano alla mente riguarda il prezzo di questi complementi d’arredo. È possibile scegliere un modello economico o i costi sono troppo proibitivi e non ci consentono di arredare casa al meglio risparmiando comunque? La risposta, fortunatamente, è positiva. Il mercato propone diversi modelli di armadi a ponte economici il cui costo è relativamente basso rispetto alla media.

A fare la differenza è prevalentemente la qualità dei materiali utilizzati per la realizzazione di questi mobili. Ovviamente materie prime più resistenti garantiscono una maggiore durata nel tempo e questa è una variabile da considerare se intendiamo fare un uso intensivo del mobile e non vogliamo essere costretti a cambiarlo dopo pochi anni. Anche le dimensioni dell’armadio, il design ed eventuali mensole o soppalchi aggiuntivi possono far lievitare i prezzi.

In media, comunque, si parte da circa 500 euro per modelli contraddistinti da semplicità e con un solo letto. Più letti sono presenti, più le dimensioni aumentano, più il prezzo sarà elevato. I migliori armadi a ponte disponibili sul mercato, attualmente, possono costare anche 4.000 euro o più.

7. Quali sono le misure di un armadio a ponte?

Armadio a ponte: 7 idee e modelli, perché sceglierlo?

Quando si parla di armadio a ponte non si può certo definire una misura standard. Le dimensioni di questo mobile, infatti, dipendono dal numero di letti, ad esempio, previsti o da quello delle ante. In ogni caso, prima di procedere con l’acquisto è fondamentale verificare le misure del modello scelto, soprattutto quando gli spazi dove andrà collocato sono particolarmente piccoli. Il rischio concreto è quello di ritrovarci con un armadio troppo ingombrante.

In linea generale, comunque, l’altezza parte da circa 2,10 m per arrivare anche ai 3 m. La lunghezza è strettamente legata al tipo di armadio: quelli con lettino singolo si aggirano attorno agli 1,30 m. Nel caso di soppalchi, poi, ci arriva anche a 2 m di lunghezza e, ancor di più, quando si parla di una camera matrimoniale. Le profondità, invece, sono per lo più standardizzate e pari ad una sessantina di centimetri.

Galleria idee e foto di armadio a ponte

Hai trovato tra le idee e i modelli che ti abbiamo proposto l’armadio a ponte che più si addice alle tue esigenze? Se hai bisogno di altro tempo per pensarci, puoi approfittare della nostra fotogallery per rinfrescarti la memoria e trovare, magari, lo spunto più giusto!