10 semplici regole per arredare casa in stile country

Se sei alla ricerca di uno stile in grado di combinare elementi rustici naturali con dettagli più chic ed eleganti, il country è ciò che fa per te! Questo tipo di arredamento è caratterizzato dall’utilizzo di materiali come il legno, ma allo stesso tempo combina elementi eleganti e metallici in grado di creare un contrasto unico ed originale. Scopri le 10 semplici regole per arredare casa in stile country e inizia a decorare!

Galleria foto ed immagini

country-01

Le 10 regole per arredare casa in stile country sono imperdibili per coloro che desiderano donare alla propria abitazione un tocco originale. Questo stile combina materiali grezzi, come il legno e la roccia, con dettagli rifiniti in grado di infondere eleganza e stile.

Per chi desidera arredare in stile country, è indispensabile optare per contrasti e contraddizioni. Per questo motivo il design country può essere adatto a chi non vuole decidere tra tradizione e modernità, tra ruvido e liscio, lucido e opaco, scuro e chiaro!

Inoltre i numerosi elementi caratteristici di questo stile lo rendono l’ideale per le coppie e le famiglie che hanno gusti completamente diversi e vogliono combinarli. Scopri le 10 semplici regole per arredare casa in stile country e arreda la tua casa!


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

country-02

1. Il materiale protagonista: il legno

Per arredare in stile country ci sono poche regole, ma certamente tra queste c’è l’utilizzo del legno. Questo materiale può essere definito il re dello stile country, perchè in grado di donare il tocco grezzo e naturale a questo design unico.

Questo stile si ispira alle vecchie case che presentavano diversi elementi in legno naturale, non solo arredi bensì anche le travi del soffitto. Per questo motivo questa materia prima non può mancare!

country-legno

2. Aggiungi dei dettagli metallici

Il contrasto con il legno può essere creato da materiali più moderni e meno tradizionali, che possono essere utilizzati in molti dettagli della casa. Il metallo può aiutare a creare questa contraddizione unica, che si sposa con materie prime naturali come la pietra o il legno. In particolare il metallo scuro può essere usato in lampadari, abat-jour, maniglie delle porte e degli arredi, piedini di divani e tavolini e tanti altri accessori.

country-metal

3. Scegli tra palette scure o chiare

Mentre lo stile country più tradizionale opta per colori scuri ma accoglienti da abbinare al legno, quello moderno vede come protagoniste tonalità quali il beige, il tortora, il bianco antico, l’avorio e il grigio: in questo modo è possibile anche risaltare la luce naturale proveniente dalle finestre. Entrambe le palette sono adatte a chi ama lo stile country e possono essere scelte secondo le proprie esigenze.


Potrebbe interessarti: 7 arredamenti rustici eleganti da copiare

country-palette

4. Articoli vintage: perché no?

Nella continua ricerca di contrasti per chi ama il country, anche l’inserimento di dettagli vintage è indispensabile. Ricordi di famiglia, cimeli trovati ai mercatini dell’antiquariato o articoli ispirati al mondo retrò: tutte queste soluzioni sono l’ideale per aggiungere un tocco storico alla propria casa, su mensole e arredi.

country-vintage


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

5. Dettagli in pietra

Tra le materie prime più utilizzate per donare calore c’è la pietra naturale. Nel camino, in una parete attrezzata, all’esterno o all’interno: la pietra è in grado di rendere un ambiente meno scontato e più originale.

country pietra

6. Travi in legno

Il legno è un elemento che viene ripreso in più modi nell’arredare casa in stile country, tra questi c’è l’inserimento di travi in legno vere o finte sul soffitto. Raramente queste strutture vengono pitturate di bianco, mentre si predilige il colore del legno naturale, più caldo e tipico del design country.

country-travi

7. Fiori e piante

Un tocco vegetale in casa è sempre un’ottima idea. Inserire piante e fiori, può aiutare a rendere più accogliente casa. In questo caso bisogna però, prestare attenzione ai vasi utilizzati, evitando di scegliere soluzioni troppo moderne che potrebbero stonare con il resto della casa.

country-piante fior

8. Porcellane antiche

Poche cose sono vintage come le porcellane! Queste decorazioni venivano usate spesso anche nei corredi nuziali e per generazioni tazze e suppellettili sono state tramandate tra le famiglie. Oggi è più difficile ottenere pezzi autentici vintage, ma sono molti i negozi e le aziende che si occupano di produrre ceramiche di alta qualità, dipinte a mano e in grado di riprodurre il fascino delle antiche ceramiche.

country-ceramiche

9. Dettagli unici: cestini in vimini

I cestini in vimini hanno moltissimi utilizzi: dai cesti porta-biancheria in bagno, agli organizer dell’armadio, ai portavasi in soggiorno. Questi dettagli sono anche molto semplici da abbinare a diversi stili, per questo sono scelti da moltissime persone.

country-vimini

10. Vecchie padelle, mestoli e accessori

Soprattutto in una cucina country, un tocco immancabile sono le stoviglie e gli strumenti per cucinare appesi al muro o sulle mensole. Appendere a ganci vecchie padelle di rame, mestoli in legno, tazze decorate a mano e caffettiere è un modo semplice per rendere la cucina ancora più originale e country.

country-padelle

10 semplici regole per arredare casa in stile country: foto e immagini

Dopo aver letto le le 10 semplici regole per arredare casa in stile country hai deciso di iniziare a progettare la tua casa con questi arredi? Sfoglia la gallery fotografica e lasciati ispirare dalle immagini di case in stile country che ti aiuteranno a decidere arredi e dettagli per la tua abitazione!

Francesca Siani
  • Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione
  • Laurea magistrale in Marketing e Comunicazione d’impresa
  • Autore specializzato in Interior design, Arredamento, Giardino
Suggerisci una modifica