10 idee e foto di color pesca per la cucina

Nicola Spisso
  • Studi in Ingegneria Edile - Architettura

Se desideri una cucina accogliente, calda e colorata ma senza eccessi, la soluzione giusta per te è quella di arredarla utilizzando elementi color pesca. Vediamo insieme 10 idee e proposte da cui prendere spunto!

cucina-pesca-cassettoni

Galleria foto ed immagini

Il color pesca è un colore molto delicato, neutro, caldo, adatto ad arredare sia la zona giorno che la zona notte.

A metà tra il rosa e l’arancione, il color pesca presenta diverse sfumature e tonalità con le quali si può giocare e divertirsi nella ricerca di elementi d’arredo per la realizzazione di una camera.

Senza dubbio è un colore particolarmente adatto per la cucina, sia per chi la vive intensamente durante il giorno, sia per gli ospiti, in quanto è capace di offrire quella piacevole sensazione di benessere, accoglienza ed allegria.

In questo articolo cercheremo di offrirvi idee e spunti grazie ai quali poter realizzare una cucina color pesca, oppure per dare alla vostra cucina quel tocco di luce e colore, grazie all’inserimento di alcuni complementi e accessori.

cucina-pesca-02

1. Idee color pesca per la cucina: le pareti

Tinteggiare le pareti di un determinato colore darà un immediato impatto cromatico alla vostra camera.

La scelta di pareti color pesca per la cucina, dunque, darà sicuramente quel giusto tocco di vivacità a prescindere dal colore della mobilia, che potrà sia essere in abbinamento alla pittura sia di tutt’altro colore: ad esempio un arredo bianco su pareti color pesca lo farà risaltare ancora di più rispetto ad un arredo tinta su tinta.

In ogni caso la scelta di tinteggiare le pareti color pesca risulta vincente per chi vuole ricreare un’atmosfera allegra e frizzante al punto giusto, senza eccessi di colore.

cucina-pesca-04

2. Idee color pesca per la cucina: il rivestimento

Per chi preferisce salvaguardare le pareti della cucina dai fumi o da eventuali macchie, la scelta ideale è quella di ricorrere ad un rivestimento in mattonelle almeno della zona della mobilia in cui sono presenti piano cottura e lavello.

Un rivestimento in mattonelle color pesca è un’ottima idea per chi desidera una parete luminosa ma al tempo stesso calda, contribuendo a ricreare insieme agli altri elementi una piacevole sensazione di accoglienza.

Per un maggiore effetto morbido, prediligeremo mattonelle opache piuttosto che lucide.

cucina-pesca-05

3. Elementi color pesca per la cucina: i lampadari

I lampadari sono da sempre un elemento d’arredo difficile da scegliere, perché devono rispecchiare lo stesso stile con cui si è scelto di arredare una determinata stanza.

Se abbiamo una cucina dallo stile classico, sceglieremo un lampadario color pesca dalle linee abbastanza essenziali e senza particolari fronzoli. Se invece la nostra cucina rispecchia uno stile moderno, potremo divertirci di più scegliendo elementi anche abbastanza particolari.

Se ad esempio abbiamo una penisola o un’isola, potremo optare per una serie di più lampadari color pesca da posizionare al di sopra di essa.

Apt T Isa Lora

4. Tappezzeria color pesca per la cucina: le tende

La scelta delle tende è fondamentale quando si decide di dare una determinata impronta cromatica ad una stanza. 

Stessa regola vale per la cucina: se decidiamo di arredare una cucina col pesca, automaticamente la tenda dovrà essere color pesca a tinta unita oppure a fantasia, a seconda di quanto si voglia rendere estrosa ed allegra l’atmosfera.

Cerchiamo di preferire stoffe leggere, che permettano un buon passaggio della luce nelle ore diurne, quelle in cui viviamo maggiormente la cucina.

cucina-pesca-tenda

5. Arredo color pesca per la cucina: pensili e basi

Pensili e basi color pesca incidono in maniera sicuramente importante nell’arredo della cucina.

Se si vuole ricreare un ambiente che sia totalmente di questo colore, oltre alle pareti sceglieremo anche una mobilia color pesca.

Per chi invece desidera creare maggior dinamismo, si può optare solo per la mobilia (quindi senza pareti color pesca), oppure si possono scegliere solo i pensili o solo le basi in pesca, mentre l’altro elemento sarà di un colore diverso ad esempio bianco, legno o nero.

cucina-pesca-living

6. Proposte color pesca per la cucina: la credenza

La credenza nasce in origine come mobile basso, agli inizi del 1600 in Romagna; il suo principale utilizzo era quello di riporvi le stoviglie.

Attualmente la credenza è un complemento d’arredo scelto più per gusto estetico che per necessità, vista la grande varietà di pensili e basi con cui si arredano le cucine moderne. Inoltre al suo interno vengono riposte non solo le stoviglie ma spesso e volentieri anche le provviste alimentari.

In genere la credenza è composta da un ripiano più alto con ante a vetrina, dove vengono posti cristalli e stoviglie, e da una base cucina che in genere viene utilizzata per le provviste o stoviglie più pratiche e meno “meritevoli” di essere messe in vetrina.

Una credenza color pesca si inserisce perfettamente nell’insieme degli altri elementi che andranno a realizzare la cucina componibile, oppure può essere acquistata successivamente ed inserita in un arredo di colore diverso, ad esempio bianco, in legno o nero, dando un tocco di vivacità e dinamismo.

cucina-pesca-credenza

7. Arredo color pesca per la cucina: l’isola

Quando si acquista la mobilia della cucina, sempre più persone preferiscono inserire all’interno dello spazio destinato ad essa una penisola o l’isola.

L’isola può fungere non solo da mobile (per riporre pentole, stoviglie o provviste alimentari), ma molto spesso anche da piano cottura. Ma l’utilizzo a cui è principalmente destinata è sicuramente quello da snack, dotato di alti sgabelli, andando a sostituire la tavola classica.

L’isola color pesca può essere inserita in una cucina anch’essa color pesca, magari con un ripiano in legno o in marmo, oppure può essere abbinata con una mobilia di colore diverso se si desidera dare solo un tocco di colore.

cucina-pesca-isola

8. Complementi d’arredo color pesca: le sedie

Negli ultimi anni ci si è decisamente allontanati da quella tendenza che rincorreva gli abbinamenti di stile e colori a tutti i costi, a favore di accostamenti più estrosi e meno rigidi.

In particolare, risulta molto gradevole alla vista la scelta di complementi d’arredo di diverso colore, in quanto donano maggiore dinamismo all’interno della stanza.

Una scelta molto simpatica in tal senso può essere quella di abbinare delle sedie color pesca ad un tavolo bianco, in legno o anche nero: saranno loro a dare quel tocco trendy alla vostra cucina o sala da pranzo.

cucina-pesca-sedie

9. Elementi color pesca per la cucina: la tovaglia

La tovaglia e più in generale tutta la biancheria riveste un ruolo fondamentale nella realizzazione di uno stile per la propria cucina.

Tovaglia, tovaglioli, cuscini, ma anche strofinacci, presine e guantoni possono essere scelti in color pesca a tinta unita oppure si potrà ricorrere alle tante fantasie disponibili in commercio, come ad esempio una fantasia che abbia non solo le tonalità del pesca ma addirittura un simpatico decoro rappresentante il frutto stesso.

I tessuti in fantasia renderanno la vostra cucina immediatamente più frizzante e briosa.

cucina-pesca-tovaglia

10. Elementi color pesca per la cucina: il servizio di piatti

Avere a disposizione un bel servizio di piatti è un elemento fondamentale in qualsiasi cucina che si rispetti. La preparazione della tavola rende subito la cucina accogliente appena vi si mette piede, accendendo negli ospiti quella immediata sensazione di benvenuto.

Una tavola apparecchiata con un servizio di piatti color pesca, riuscirà a ricreare nella vostra cucina una piacevole atmosfera festosa ed allegra.

cucina-pesca-piatti

10 idee e foto di color pesca per la cucina: foto e immagini

Il color pesca risulta particolarmente indicato per la cucina, in quanto riproduce un’atmosfera piacevole, rilassante ma al tempo stesso allegra. In questa galleria vi proponiamo idee e spunti per realizzare la vostra cucina color pesca.