10 errori da non fare nell’arredare un bagno piccolissimo

Il momento dell’arredamento del bagno può essere difficile se questo è molto piccolo. Quali sono gli errori più comuni da non commettere? Come possiamo arredarlo con stile nonostante la grandezza? In questo articolo troverete tutte le risposte.

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-01

Galleria foto ed immagini

Di tutto l’arredamento di casa quello più difficile da organizzare è il bagno. Qui infatti esistono diverse misure che devono essere rispettate e, quando questo è davvero molto piccolo, risulta difficile inserire gli elementi indispensabili.

Diversi sono gli errori che infatti si commettono quando ci apprestiamo ad arredare un bagno piccolissimo, spesso dovuti alla voglia di avere tutto all’interno della stanza, senza considerare lo spazio a nostra disposizione.

In questo articolo elencheremo quindi, i 10 errori comuni che non devono mai essere commessi quando si arreda un bagno piccolissimo. Evitare questi non significa compiere delle rinunce, ma poter avere un ambiente di stile anche in pochi metri quadri.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-02

1. Non rispettare le misure del bagno

Il primo errore che si commette quando si arreda uno spazio piccolo è quello di non rispettare le misure. Prima di procedere con un qualsiasi acquisto è infatti, importate partire da un progetto preciso e per farlo, necessitiamo di conoscere ogni centimetro del nostro bagno.

Disegnare in scala la stanza e gli accessori che vogliamo inserire, può essere un’ottima soluzione per non rischiare di acquistare i mobili sbagliati. Possiamo provare a disegnare da noi un esempio di progetto, ma se temiamo di incorrere in errori di misure è preferibile affidarsi ad un esperto.

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-03

2. Non rispettare le distanze minime

Forse non tutti sanno che in bagno esistono delle misure minime da rispettare. Queste sono regolate da diverse norme e sono molto importanti anche per rendere più vivibile l’ambiente.

Un errore che spesso si commette è quello di non rispettare tali misure e addossare troppo i diversi elementi. Ciò non solo potrebbe comportare rischi a livello legale, ma renderà sicuramente più difficile utilizzare il nostro bagno.

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-09


Potrebbe interessarti: 10 idee salvaspazio per un bagno piccolissimo

3. Usare i colori sbagliati

L’utilizzo dei giusti colori è fondamentale per la buona riuscita dell’arredo. Uno degli errori classici è quello di utilizzare colori che non si adattano alla dimensione del nostro bagno. Non si tratta solo di tinte troppo scure, ma anche di quelle troppo chiare.

Il giusto si trova nel centro. Se da un lato, infatti, usare colori troppo accesi rende il nostro bagno un ambiente angusto e poco vivibile, l’uso eccessivo di tinte chiari rischia di trasformarla in una stanza asettica. È un esempio l’utilizzo del troppo bianco, che potrebbe risultare accecante e far apparire il bagno come poco vissuto.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-04

4. Usare gli specchi piccoli

Quando arrediamo uno spazio piccolo siamo portati ad acquistare tutto in proporzione. Compiere questa scelta non significa però, utilizzare solo mobili e accessori piccoli, ma prendere quelli adatti allo spazio.

Per esempio, un errore da non commettere, è quello di acquistare uno specchio piccolo perché crediamo rispetti le proporzioni. Questo elemento è uno dei più importanti in un bagno di dimensioni ridotte, in quanto può aiutarci a falsare lo spazio reale. Puntiamo quindi su un modello grande, senza considerare le misure del lavandino. Il nostro occhio ringrazierà.

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-05

5. Rinunciare ai mobili contenitore

Se il bagno a nostra disposizione è piccolissimo saremo costretti, con molta probabilità, a dover compiere delle rinunce mentre arrediamo. Un elemento che però occorre avere è un mobile contenitore.

Che si tratti del mobile del lavandino o di quello dello specchio è necessario avere almeno un contenitore in cui nascondere alcuni prodotti. Avere troppe cose a vista potrebbe infatti, trasmettere un senso di disordine che, in un bagno piccolo, si trasformerebbe in sensazione di oppressione rendendo la stanza poco praticabile.

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-06

6. Non sfruttare gli angoli e le pareti

Quando lo spazio a nostra disposizione è davvero ridotto, possono tornarci utili gli angoli e le pareti. Non sfruttare questi elementi si rivela essere un errore che rende il bagno ancora più piccolo e poco vivibile.

Grazie alle pareti e agli angoli possiamo inserire mensole su cui poggiare diversi prodotti e biancheria, ma anche i cestini per il bucato che andrà poi lavato. Ciò che dobbiamo sempre ricordare è di rispettare le misure del bagno e, non inserire elementi, che potrebbero risultare ingombranti.

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-07

7. Rinunciare agli accessori

Un portaspazzolini, un dispenser per il sapone o un porta asciugamani di stile, rendono il bagno più vivo e allegro. Un errore comune è quello di non inserire questi elementi solo perché il bagno è troppo piccolo.

Rinunciare agli accessori non solo rende l’ambiente impersonale, ma non permette di avere tutto sempre ordinato. Il trucco è scegliere quelli che più si abbinano alle nostre esigenze. Per esempio possiamo optare per modelli da parete, piuttosto che su quelli da appoggio.

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-08

8. Non illuminare a sufficienza

La luce è uno di quegli elementi che permette di rendere l’ambiente più vivibile e di percepire diversamente lo spazio. Quando quella naturale non è sufficiente è importante incrementare con quella naturale.

Uno degli errori che spesso si commettono è quello di non scegliere le giuste luci. Non ci limitiamo solo a quelle da soffitto e alla luce in prossimità dello specchio per la cura della persona. Possiamo creare diversi punti luce anche negli angoli del bagno in modo da ottenere un migliore effetto di profondità e non risentire delle misure troppo piccole della stanza.

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-10

9. Acquistare l’arredo secondo le tendenze

Come la moda del vestiario, anche quella dell’arredo è in continuo cambiamento. Nonostante le ultime tendenze siano sempre affascinanti non sempre seguirle può rivelarsi la scelta migliore.

Anche per l’arredamento, la moda deve adattarsi a noi e alle esigenze. Se quindi abbiamo un bagno piccolissimo, potremmo non poter inserire tutto l’arredo previsto dalle ultime tendenze. Prima di acquistare i mobili e i sanitari che sono di moda, assicuriamoci che questi siano indicati per le misure e, soprattutto, al nostro gusto per evitare di dover cambiare tutto dopo poco tempo.

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-11

10. Inserire piante troppo grandi

Inserire piante in bagno non è sbagliato. Molte infatti sono indicate proprio all’utilizzo in questa stanza, poiché aiutano contro gli odori e l’umidità. Un errore però è quello di non considerare le grandezze di queste.

Se il nostro bagno è molto piccolo infatti, non è indicato puntare su piante grandi che occuperebbero spazio importante. In qualche caso potrebbe essere necessario anche rinunciare completamente a questo elemento di arredo.

10-errori-da-non-fare-arredare-bagno-piccolissimo-12

10 errori da non fare nell’arredare un bagno piccolissimo: immagini e foto

Arredare un bagno piccolissimo è sempre una sfida. In questa galleria di immagini potete trovare 10 errori che, se non commessi, vi aiuteranno a rendere l’ambiente più vivibile.

Fabiola Criscuolo
  • Titolo di studio: Laurea Magistrale in Scienze Politiche
  • Autore specializzato in Arredamento, Design
Suggerisci una modifica